Nel tour degli spritz c’è tra i miei locali preferiti il “Perlage”. A pochi passi dalla stazione, all’interno delle mura e all’inzio del Corso del Popolo, l’ho frequentato fin dall’apertura, riscontrando uno stile contemporaneo e di livello. Lo spritz è molto buono e “Perlage” è stato tra i primi adLeggi tutto >

Nel 1908 si inaugura la prima mostra di Ca’ Pesaro, organizzata da Nino Barbantini, il primo critico che intuisce il talento di Arturo Martini, tanto da farlo esporre insieme ad un gruppo di giovani e innovativi artisti. Da questo momento il giovane scultore diventa protagonista della stagione capesarina, dando unLeggi tutto >

Nella primavera trascorsa, che sarà ricordata come la stagione del lockdown causato dalla pandemia del Covid-19, si è distinta l’iniziativa di beneficenza Sù Arte, organizzata da Elisa Pascotto; centoundici artisti, tra cui pittori, fotografi e scultori, alcuni di fama nazionale ed internazionale, hanno messo a disposizione gratuitamente le loro opereLeggi tutto >

Arturo Martini nasce a Treviso nell’agosto del 1889, da padre trevigiano e madre romagnola; lo scultore asseriva spesso che in lui conviveva l’impeto dei romagnoli e l’accortezza del veneto. Cresce in una famiglia molto povera e divisa da conflitti insanabili, tanto da raccontare di non avere mai visto i suoiLeggi tutto >